sabato 20 ottobre 2018

Stage 5 17-10-2018Taouremont- Agadir km 130 disk 680 m.
 Il mio Owestafrica finisce a 30 km da Agadir, la mia ruota anteriore tocca la ruota posteriore di Paul un danese, frattura scomposta dell'omero braccio sinistro. Sono stato operato lo stesso giorno alla clinica de Souss di Agadir e domani 22 ottobre torno a casa. Un grazie a Italo che mi ha aiutato nei primi momenti, allo staff  a Marco,  e Annegrete e Jacqueline.

martedì 16 ottobre 2018

Stage 4   16-10-2018 Moschea Timmel-Taraudant.
Km 122 time h 5,40 alt 1250.
Anche oggi non si scherza, partenza con 25 km di salita con 1250 m di dislivello, poi lunga discesa e da 2100 m scendiamo quasi al livello del mare, dall'inizio della discesca incontro nebbia e freddo fino alla fine della discesa,poi 55 km di piano e vento laterale, anche oggi fatta tutta da solo, verso la fine ero un poco stanco, ma la forma che ho adesso è buona e non faccio tanta fatica a pedalare, campeggio con doccia e bagno.
Stage 3/ 15-10-2018 Marrakech- Moschea Timel   km 115 time h. 5,31 alt. 1760.
Oggi la tappa più impegnativa come dislivello del tour, siamo sulle montagne dell'Atlante. Sono partito con Marco, ma va troppo piano per me, dopo 30 km lo lascio e faccio tutta la tappa da solo, parecchia salita, no dura ma circa 35 km, oggi stavo bene, arrivato presto nel nulla, siamo vicino a una moschea in disuso,  solo vento e sabbia dappertutto.

domenica 14 ottobre 2018

Riposo 14-10-2018
Oggi riposo, campeggio buono a parte le mosche, riposo in piscina tutto il giorno dopo avere lavato la bici e riordinato le robe. Siamo un cinquantina tutti intorno alla mia eta, una quindicina di donne e 13 persone dello staff tutte giovani. Le prime impressioni sono buone a parte il sole che ti brucia tutto quello che hai esposto,  e dicono che incontreremo ambienti più ostili, faccio coppi con Marco il mio amico di Terni, non in bici, perché lui va più piano, però quando arriviamo stiamo spesso assieme. Ieri sera ho mangiato una grigliata mista e oggi a mezzogiorno spaghetti alla bolognese, discreti a parte che c'era più carne che pasta.
Stage 2 Bush camp Marrakeschkm 130- Time h 5,24 alt m 1160.
Partenza alle 7,15, prima è ancora buio, parto con un neozelandese che tiene sempre intorno ai 32 all'ora, dopo 15 km al primo strappo lo perdo , faccio tutto il percorso da solo, sempre nel deserto, dopo le 11 sempre sole che picchia, al ristoro riparto con Paul un Danese, 20 km e lo perdo e arrivo per primo al campeggio, sempre vento laterale a parte gli ultimi 10 km che era favorevole, oggi meglio di ieri, ho sofferto meno, campeggio attrezzato e pieno di mosche. Domani riposo.
Stage n 1 /  12-10-2018 Casablanca- bush campo km 129 time h 6,08 alt. M749.
Si parte, raduno alla moschea Assan una delle più importanti del Marocco, tutti insieme i primi 20 km, poi avanti a piccoli gruppi, io ero con Dominique un ragazzo svizzero di 35 anni e Peter Californiano che va come un razzo. Dopo alcuni km mollo, è impossibile pe me tenere questo ritmo. Dopo 20 km mi prende  Italo, anche lui pedala bene e arriviamo insieme dopo avere raggiunto Dominique. Tappa lunga e dura, come primo giorno, al mattino si sta bene, ma dopo le 11 il sole picchia duro, fino ai 90  km sono andato bene poi crisi e sono arrivato soffrendo e con i crampi. Pochi alberi, tanto sole e vento laterale. Campeggio in mezzo ad un bosco, però lo staff ci fa trovare acqua per lavarsi. Vediamo domani.

giovedì 11 ottobre 2018

11-10-2018
Arrivato ieri a Casablanca, città bella con traffico caotico e niente rispetto per i pedoni, oggi montato bici ,tutto OK, ho incontrato con molto piacere alcuni ciclisti del sudamerica, qui c'è anche Marco il mio amici di Terni, e Italo un signore Ligure che ha girato il mondo anche lui, prima per lavori e adesso per divertimento. stamattina incontro con ciclisti e staff per le solite comunicazioni, mega colazione adesso vediamo di girare  e vedere la citta.
Domani si parte.